Assistenza di lavori ibridi in Provenza-Alpi-Costa Azzurra
Organizzo il mio soggiorno ibrido in Provenza-Alpi-Costa Azzurra
  
 

L’aspetto umano non deve essere trascurato al lavoro

Le statistiche mostrano che molte persone non amano andare al lavoro. Il clima lavorativo sta diventando sempre più difficile e molte persone soffrono di stress. Le aziende spesso guardano solo ai risultati finanziari e non al modo in cui questi risultati vengono raggiunti. L’obiettivo è più importante del percorso, sembra essere il motto. Fortunatamente, sempre più aziende si rendono conto che l’aspetto umano non deve essere trascurato. La strada (il presente) è altrettanto importante, se non di più, del risultato (il futuro). Se qualcuno fa il suo lavoro con piacere e nel miglior modo possibile, allora il giusto risultato è una conseguenza logica. È come il pattinaggio artistico. Devi concentrarti su quello che devi fare, sull’esercizio del momento e non sul giudizio della giuria.

Perché le aziende sono così preoccupate del risultato? Le persone sono giudicate dal risultato e quindi l’attenzione è sui numeri piuttosto che sul processo. Concentrandoti maniacalmente sul risultato finale, non stai facendo ciò che ti piace fare, in breve, non sei in quel flusso del momento.

Dovremmo chiederci più spesso perché facciamo questo o quello. Qual è il significato di ciò che facciamo? Cosa ci rende felici di farlo? Qual è la nostra visione comune? Nei Paesi Bassi, il 60% delle aziende fallisce a causa della mancanza di una visione condivisa, che porta a una mancanza di ispirazione, motivazione e creatività. Le regole sono spesso più importanti dell’idea che c’è dietro. Non che le regole non debbano esserci, ma dovrebbero essere sostenute da tutti nell’interesse del risultato comune.

Negli ultimi decenni, il lavoro è diventato sempre più specializzato, a scapito dell’intuizione, di una visione condivisa. Come un medico specialista che sa tutto sul fegato, ma a causa di questa specializzazione non si rende conto che il fegato è parte di un tutto; l’intero corpo, compreso l’aspetto mentale e la nutrizione.

Poiché l’attenzione si concentra principalmente sui risultati, l’aspetto umano viene spesso perso di vista. Questo rende le persone frustrate. Non si godono il loro lavoro. Fanno il loro lavoro solo perché devono farlo. Fare qualcosa che non ti piace e che non sostieni è stressante. Lo stress è la pressione, la resistenza in noi a fare qualcosa contro la nostra volontà. Il risultato è che il lavoro non va come dovrebbe. I manager poi vedono che il lavoro non sta andando bene e mettono ancora più pressione sul dipendente, così c’è ancora meno piacere nel lavoro e ancora più pressione. Un circolo vizioso. A quanto pare, ci deve essere più di una semplice attenzione ai risultati. Abbiamo bisogno di sentire che stiamo aggiungendo valore all’insieme. Abbiamo bisogno di sentire che quello che facciamo è significativo e che è qualcosa che sosteniamo pienamente.

Fortunatamente, c’è un notevole cambiamento nelle aziende. L’aspetto umano sta ricevendo sempre più attenzione. Aziende come Google, FedEx, Cadbury e SAS stanno già lavorando duramente su questo. La Francia non è in ritardo rispetto ad altri paesi europei. Eppure vedo ancora troppi cambiamenti che non vengono dal cuore, ma solo con lo scopo di migliorare il risultato. Recentemente ho visto un post di un noto imprenditore inglese che ha detto che dobbiamo amare le persone nella nostra azienda in modo che siano utili alla nostra società. Vorrei dire che non dovremmo amare le persone perché facciano qualcosa per noi. Questa è un’altra forma di usare le persone: cosa costa rispettare le persone, ascoltarle, senza volerle usare? Nessuno vuole essere usato. Ci piace contribuire a un obiettivo comune. Qual è il senso della vita se si fa qualcosa che si sa che è inutile o che non si sostiene? Per lavorare con passione, quello che facciamo deve avere un senso! La libertà di lavorare è un aspetto importante di questo. Motivare e ispirare per raggiungere insieme un grande risultato.

© RW